Siracusa celebra il 67° anniversario della lacrimazione della Madonna

2 min read

Anche quest’anno si sta celebrando il 67° anniversario della lacrimazione avvennenuta a Siracusa dal 29 agosto al 1º settembre 1953, in via degli Orti di San Giorgio al n. 11, nell’abitazione di due giovani coniugi, Angelo Iannuso e Antonina Lucia Giusto. Il pontificale presieduto dal vescovo mons. Rosario Gisana ha rivolto particolare attenzione a tutti coloro che soffrono a causa della malattia specialmente in questo triste momento che il modno sta attraversando a causa del coronavirus.

Molto importante la presenza dell’U.N.I.T.A.L.S.I (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) con il presidente nazionale Antonio Diella il quale ha così affermato: “In questo tempo abbiamo riscoperto quanto siamo bisognosi dell’amore di Dio; (…) abbiamo riscoperto che le Lacrime della Madonna di Siracusa sono lacrime di dolore per la nostra gente e per il mondo, ma sono anche la linfa di intercessione e di amore che ci fanno sentire e vedere che Dio e sua Madre soffrono con noi e vogliono trasformare queste lacrime di sofferenza in pianto di liberazione e di gioia, togliendo dai nostri sguardi e dal nostro cuore la diffidenza verso l’altro e il disinteresse verso i più poveri e i più lontani”. Presiederanno le Sante Messe anche l’arcivescovo mons. Salvatore Pappalardo e l’arcivescovo di Palermo, mons. Corrado Lorefice e il tutto trasmesso in diretta su Radio Maria.

Supplica alla Madonna delle Lacrime

Madonna delle lacrime,
abbiamo bisogno di Te:
della luce che si irradia dai Tuoi occhi,
del conforto che emana dal Tuo cuore,
della Pace di cui sei Regina.

Fiduciosi ti affidiamo le nostre necessità:
i nostri dolori perchè Tu li lenisca,
i nostri corpi perchè Tu li guarisca,
i nostri cuori perchè Tu li converta,
le nostre anime perchè Tu le guidi a salvezza.
Degnati, o Madre buona,
di unire le Tue lacrime alle nostre
affinché il Tuo divin Figlio
ci conceda la grazia…(esprimere)
che con tanto ardore noi Ti chiediamo.
O Madre d’Amore,
di Dolore e di Misericordia,
abbia pietà di noi.

(+ Ettore Baranzini – Arcivescovo)

Preghiera alla Madonna delle Lacrime

O Madonna delle Lacrime
guarda con materna bontà
al dolore del mondo!
Asciuga le lacrime dei sofferenti,
dei dimenticati, dei disperati,
delle vittime di ogni violenza.
Ottieni a tutti lacrime di pentimento
e di vita nuova,
che aprano i cuori
al dono rigenerante
dell’amore di Dio.
Ottieni a tutti lacrime di gioia
dopo aver visto
la profonda tenerezza del tuo cuore.
Amen

(Giovanni Paolo II)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *