A Messina nasce l’Ospedale Veterinario Universitario

2 min read

È stato presentato oggi presso il dipartimento di Scienze Veterinarie del polo Nunziata, l’ospedale veterinario dell’Università degli Studi di Messina, struttura tecnicamente e scientificamente d’avanguardia, che costituisce un punto di riferimento sul territorio nell’ambito dello studio, della diagnosi e della cura delle malattie degli animali e che soddisfa gli standard previsti nelle linee guida per l’accertamento da parte della European Association of Establishments for VeterinaryEducation (EAEVE).

Un grande traguardo

Gli obiettivi che si propone la struttura sono finalizzati alla creazione di una rete di informazioni tra tutte le professionalità interessate che operano in sinergia per il monitoraggio, la vigilanza e il controllo del territorio e del benessere animale (agronomi, biologi, chimici, farmacisti, fisici, forestali, geologi, medici chirurghi, medici veterinari e nutrizionisti).
Al momento è anche in itinere l’attivazione di un Centro di primo soccorso tartarughe e mammiferi marini, una Banca del sangue per cani e cavalli, un centro traslazionale e un servizio di alimentazione Pet.

Hanno dato la loro adesione la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Veterinari (FNOVI),dli assessorati Salute, Ambiente e territorio, Agricoltura foreste e pesca e Formazione).
Il Magnifico Rettore, Salvatore Cuzzocrea, ha chiamato alla direzione e coordinamento dell’ OVUD Santo Caracappa, già Direttore dell’Istituto  Zooprofilattico Sperimentale Sicilia.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.