Cronache Agrodolci: il magistrato Agueci conversa con Santi Palazzolo

2 min read

Venerdì 6 marzo alle ore 21.00 presso la sala da tè della Pasticceria Palazzolo di Cinisi, il magistrato Dott. Leonardo Agueci, già procuratore aggiunto di Palermo, sarà l’ospite d’onore del convegno dal titolo “Cronache Agrodolci”, in cui, insieme a Santi Palazzolo, proprietario della Pasticceria alla terza generazione, discuterà di imprese e legalità.

Il dott. Agueci, terminato il suo servizio in magistratura, è impegnato da anni nella promozione di una cultura della legalità, che parta dal basso, in special modo dalla formazione dei giovani. Durante il convegno parlerà di mafie e di antimafia, vera e strumentale. Inedita sarà la testimonianza di Santi Palazzolo, che ripercorrerà i momenti della sua denuncia della tangente che ha portato, il 2 Marzo di cinque anni fa, all’arresto dell’allora Presidente della Camera di Commercio Roberto Helg: “Non è facile per noi rivivere quei momenti, ma crediamo che in questo centenario vada ricordata anche questa vicenda, perché ha avuto un impatto fortissimo nelle nostre vite e ci ha dato una coscienza maggiore su quanto sia importante lavorare e in definitiva vivere cercando di essere onesti tutti i giorni”.

Il 2020 è l’anno del centenario della storica pasticceria di Cinisi, che per raccontare la propria storia ha voluto allargare lo sguardo su temi di più ampio interesse. Il primo convegno, svoltosi il 21 Febbraio, ha avuto come ospite il prof. Gaetano Basile che ha parlato di dolci e ricette antiche; il secondo avrà come oratore d’eccellenza il dott. Agueci; ad Aprile sarà presente il professore Francesco Sottile, membro Slow Food e docente di Agraria, e a Maggio il dottor Pietro Palazzolo che racconterà la storia e i cambiamenti di Cinisi, in questi 100 anni.

Un calendario ricco di eventi per il centenario della Pasticceria Palazzolo, intenzionata a non celebrare un traguardo, ma a raccontarne il percorso.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.