Insieme contro il Covid: Cisom Gruppo Palermo, il sodalizio con i carabinieri di Misilmeri e Villafrati

2 min read

Ormai da un anno ci troviamo a lottare contro questo nemico invisibile che si insinua furtivamente come un ladro pronto a saccheggiare. Tuttavia oltre ai medici, diventati i veri eroi che stanno facendo di tutto per bloccare il covid-19, esistono anche uomini in divisa volontari e non , che durante questo anno sono stati presenti sul campo, rischiando la vita per difendere quelle degli altri. Sono gli uomini delle forze dell’ordine e i migliaia di volontari che non si sono mai tirati indietro per soccorrere chi sta soffrendo a causa di tutto ciò. L’unione fa la forza e questa si trasforma in collaborazione, la stessa che c’è tra i carabinieri della Compagnia di Misilmeri (PA), la Stazione dei carabinieri di Villafrati (PA) e il CISOM (Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta) Gruppo Palermo.

Una collaborazione nata proprio durante i giorni del lockdown e delle zone rosse quando il numero di contagiati era troppo alto e bisognava contrastare gli assembramenti, aiutare le persone in difficoltà e donare anche un sorriso a chi ne aveva bisogno seppur con la mascherina. Durante la scorsa Pasqua infatti i carabinieri di Villafrati insieme al CISOM Gruppo Palermo hanno donato delle uova di pasqua ai bambini e agli ammalati e durante la zona rossa a Misilmeri sono stati effettuati i controlli anti assembramenti nelle varie zone della città

Per rafforzare questo sodalizio, il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta Gruppo Palermo, ha consegnato gli attestati di ringraziamento al Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Misilmeri e al Comandante e vice comandante dei Carabinieri di Villafrati. A consegnare gli attestati ai militari, il Capo Raggruppamento Sicilia, Arcangelo Amante e Marcello Cenci, Vice Raggruppamento Sicilia accompagnati da alcuni volontari.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.