'

'

È morta Maria Perego, la “mamma” di Topo Gigio

2 min read

Con Maria Perego se ne va un altro pezzo di storia della tv italiana. La sua scomparsa è stata annunciata “con grande dolore” da Alessandro Rossi, amministratore della Topo Gigio srl. “La Signora – afferma – è stata una eccezionale ambasciatrice della creatività italiana; Topo Gigio sembrava prendere vita dalle sue mani e con lei ha viaggiato nei paesi di tutto il mondo. E’ stata una infaticabile lavoratrice e fino alla fine ha lavorato su nuovi progetti, l’ultimo dei quali è la nuovissima serie a cartoni animati su Topo Gigio che verrà prossimamente trasmessa da Rai Yoyo. Ci mancherà moltissimo”.

Chi era Maria Perego

Nasce a Venezia nel 1923, nipote di un marionettista ha frequentato l’Accademia d’Arte drammatica inventando diversi personaggi tra cui Picchio Cannocchiale ma il successo arrivò negli anni 60. Con il marito Federico Caldura inventò “Topo Gigio”, che sarebbe stato il Topolino “italiano” ed in effetti il successo fu enorme fino ai giorni d’oggi. La perego è apparsa qualche giorno fa alla trasmissione di Rai3 “Le Ragazze” dove ha parlato del suo topino definendolo così: “Topo Gigio è un personaggio sprovveduto, però con il suo ottimismo cerca di giustificarsi, di inventare, di introdursi e sfociare nella fantasia e assurdo. È sempre in bilico tra la fantasia e la realtà”.

Ma cosa mi dici mai ?

Proprio nel 2019, il topo più famoso d’Italia ha compiuto 60 anni e nel corso di questi ultimi ha attraversato i momenti più belli della televisione italiana, da “Canzonissima” conducendo insieme a Raffaella Carrà e con il duo Cochi e Renato fino ad arrivare allo “Zecchino d’Oro” con Cino Tortorella nei panni del Mago Zurlì. Celebre la sua frase quasi maliziosa: “Ma cosa mi dici mai…” doppiato dalla voce storica Peppino Mazzullo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *