Una proposta per gli ospiti del Festival di Sanremo

1 min read

Rilanciamo una bella iniziativa, nata qualche anno fa, che ha portato tredici artisti sardi a sostenere la ricerca e le cure contro la SLA, Sclerosi Laterale Amiotrofica, registrando una canzone “Per chi non lo Sla” su iniziativa di Christian Luisi, uno dei membri del gruppo comico Battor Moritteddos. «Ho pensato – dichiarava Christian, ai microfoni di Repubblica – di riunire i miei colleghi isolani per creare qualcosa contro questa terribile malattia. Non eravamo mai stati contattati tutti assieme e quindi mi sembrava giusto mostrarci uniti per un unico obiettivo.  Volevamo una canzone che non fosse triste e strappalacrime ma che facesse comunque riflettere sulle condizioni degli ammalati con un motivo orecchiabile».

Il video musicale – davvero accattivante e ben realizzato – una volta approdato su Youtube ha raccolto oltre 5 milioni di visualizzazioni ed è diventato un cd il cui ricavato è stato destinato alla lotta contro la Sla. La raccolta fondi è stata portata avanti da #iostoconpaolo, associazione nata a sostegno di Paolo Palumbo, il più giovane malato di SLA in Italia.

Viste le recenti polemiche di questi giorni sugli ospiti che dovrebbero salire sul palco del Festival di Sanremo, perché non invitare questi artisti sardi per proporre l’ascolto del brano musicale che hanno registrato in favore delle persone affette dalla Sla?

Guarda il video musicale

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *