Nasa: partita la missione “Perseverance”, destinazione Marte

2 min read

Missione dopo missione, ci avviciniamo sempre di più al pianeta rosso, il pianeta tanto ambito dagli scienziati: Marte! Ed è partita circa un’ora fa, “Perseverance”, la missione della Nasa con a bordo un sofisticatissimo rover che secondo i calcoli degli scienziati, atterrerà su Marte il prossimo 18 febbraio 2021. L’atterraggio anzi “l’ammartaggio”, avverrà in un posto selezionato con cura, ossia il cratere Jezero, un antico letto di un fiume dove secondo gli studi milioni di anni fa vi era dell’acqua, per tal motivo il rover andrà a cercare tracce di fossili e ghiaccio sotto la superficie marziana.

Ma oltre a tutto ciò, il rover grazie alla potentissima tecnologia che porta con se a bordo, dovrebbe riuscire a darci altre informazioni. Esso è infatti dotato di ben 23 telecamere, quattro spettometri e per la prima volta a bordo del rover sarà presente anche il drone “Ingenuity”, il quale tenterà di volare sul pianeta rosso ma questo è ancora tutto da vedere a causa della rarefattissima atmosfera di Marte che potrebbe non permettere quanto previsto per il volo. Le sorprese però non finiscono qua, si perché Perseverance ha a bordo anche due microfoni uno per l’ammartaggio e l’altro acceso durante le fasi di esplorazione. Grazie a questi microfoni sarà possibile ascoltare tutti quei suoni udibili dall’orecchio umano e che viaggiano tra i monti e le colline di marte.

Altro compito importante di Perseverance sarà quello di scoprire se esistono batteri che in passato hanno permesso la vita e inoltre dovrà indagare per tentare di scoprire sedimenti di acqua e ossigeno che potranno servire ad un approvvigionamento per un futuro insediamento umano su Marte. Insomma da questa missione potrebbe dipendere anche il futuro dell’uomo ma per scoprirlo bisognerà attendere il 2021, intanto ci godiamo i tersi cieli estivi che ci regalano spettacoli mozzafiato.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *