Nativity, il nuovo astro dell’universo presepiale

2 min read

La secolare tradizione del presepe vanta adesso un presidio di memoria, arte e storie.

Si chiama Nativity la neonata realtà associativa – unica nel panorama siciliano e tra le pochissime in Italia – che da Termini Imerese (splendida cittadina del palermitano) ha iniziato a muovere i primi passi nel vasto panorama della cultura presepiale.

Si intitola “Viaggio intorno al mondo del presepe” la mostra organizzata da Nativity Presepi ODV, visitabile presso la Chiesa Maria SS. della Misericordia a Termini Imerese dal 6 dicembre 2022 al 8 gennaio 2023.

“Il cuore della mostra – spiega Giovanni Buscetta, presidente di Nativity Presepi ODV – oltre che i presepi realizzati dai numerosi presepisti giunti da ogni angolo della Sicilia è Gesù. Non importa come si realizzato il presepe, di stoffa, di ceramica di legno, o di qualsiasi altro materiale e persino all’interno di una lampadina, ma il protagonista della scena che si apre agli occhi del fruitore presepiale è Gesù che ogni anno entra nella storia umana”.

Da sx Giovanni Buscetta e Laura Mangiafridda

È Laura Magiafridda (componente del direttivo dell’associazione) a spiegarci nel dettaglio le finalità di Nativity Presepi ODV. “La nostra associazione – spiega Laura – non nasce solo con lo scopo di preservare l’arte presepiale ma vuole trasferire la sua bellezza e il suo alto significato alle giovani generazioni. Questo non è solo un obiettivo da momento che stiamo progettando delle attività per coinvolgere innanzitutto gli alunni delle scuole”.

L’associazione ha anche avviato un’altra mostra presepiale in occasione della riapertura dell’antico Circolo Stesicoro di Termini Imerese sabato 17 dicembre – dopo lo stop causato dalla pandemia – in una serata di gala e festa per tutti i soci animata dal Trio Masdan (Giusy Cascio – pianoforte, Luigi Sferrazza – violino, Nicola Mogavero – saxofono) con musiche di Piazzolla, Morricone, Piovani, Shostakovich e della tradizione natalizia culminata in una succulenta apericena.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.