'

'

Liliana Segre assegnata la scorta dopo insulti e minacce

1 min read

Liliana Segre

Da qualche tempo la senatrice a vita Liliana Segre è vittima di insulti e minacce anche su internet. Lo scorso martedì, esponenti del partito Forza Nuova hanno esposto un cartello contro di lei proprio mentre quest’ultima stava parlando di fronte a 500 studenti a Milano.

Ma non solo, la senatrice infatti ha ricevuto anche insulti e minacce via internet. Da qui la decisione, da parte della procura di assegnarle la scorta, decisione presa durante il Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza che si è tenuto ieri. Sempre la stessa procura ha inoltre aperto un’inchiesta allo stato contro ignoti secondo quanto riportato da alcuni quotidiani milanesi.

Da domani, la Segre avrà due carabinieri del comando provinciale di Milano faranno da scorta alla senatrice ed ex deportata ad Auschwitz che ha visto con i suoi occhi l’orrore dell’olocausto.

Il tweet di Padre Antonio Spadaro

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *