La Farmacia di Dio, antichi rimedi dalla tradizione monastica

2 min read

Riprendiamo il sentiero della  buona lettura con il volume intitolato “La Farmacia di Dio” di Anna Maria Foli, appena pubblicato dalla Edizioni Terra Santa.

In un tempo in cui la maggior parte dell’umanità si è allontanata da una vita a contatto con la natura, dirigendosi verso una eccessiva medicalizzazione anche dei più piccoli disturbi fisici, l’autrice – in contatto con i più famosi monasteri e conventi d’Italia – ha scelto di farsi raccontare la sapienza erboristica e medica che monaci e frati hanno coltivato fin dai tempi più remoti.

In un viaggio entusiasmante Anna Maria Foli ha incontrato abati e madri badesse, priori e superiori, attingendo ai codici medievali della tradizione sul cosiddetto “giardino monastico” e ai ricettari della farmacia di San Salvatore a Gerusalemme, scoprendo che l’interesse per la psicosomatica e la terapia olistica fiorì proprio negli antichi conventi.

Un grande prontuario di ricette terapeutiche, tutte naturali, attinte dall’antica sapienza di monasteri e conventi.

Una guida pratica al riconoscimento delle erbe officinali e al loro uso medicinale, cosmetico, aromatico, dietetico.

Di ogni rimedio, la storia, gli aneddoti, le caratteristiche, le proprietà curative, la preparazione e le modalità di utilizzo.

L’Autrice

Anna Maria Foli. Traduttrice ed editor, ha pubblicato vari volumi per Piemme, Sperling & Kupfer, Effatà, Edizioni Messaggero Padova, per la maggior parte di carattere spirituale e religioso. Il più recente è Le ricette di suor Mafalda (con suor Mafalda Canevello, Piemme 2019). Ricercatrice e viaggiatrice, appassionata di montagna e delle sue tradizioni, grazie al lavoro di preparazione di questo testo ha incontrato abati e madri badesse, priori e superiori conventuali, affinando le sue conoscenze di terapie naturali e di farmacopea delle piante officinali.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.