Morte giudice Alfonso Giordano, il cordoglio e la preghiera dell’arcivescovo Lorefice

2 min read

L’Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice ricorda Alfonso Giordano – il magistrato e giurista italiano che ha presieduto il primo maxiprocesso alla mafia – e assicura ai familiari la vicinanza e la preghiera: «Il dott. Alfonso Giordano è un esempio di servizio competente, instancabile e fedele alle istituzioni del nostro Paese ma anche un esempio di rigore morale, di rettitudine e di impegno alimentato dalla fede non solo nella professione di magistrato. Nella Palermo della metà degli anni Ottanta si rese disponibile a presiedere la Corte d’Assise del primo maxiprocesso a Cosa nostra, mostrando grande fermezza ma anche attenzione alla dignità di ogni imputato, piccolo o grande boss mafioso che fosse, riaffermando la necessità di assicurare giustizia, mai vendetta.  Lodevole il suo impegno a fianco di giovani magistrati, avvocati e studenti per “educare” a un’antimafia fatta di impegno quotidiano e di testimonianza dei più alti valori umani».

 

 

 

photo: Huffington Post

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.