Sorella anima, alla scoperta di una interiorità possibile

4 min read

Cari lettori riprendiamo il nostro percorso alla scoperta della buona lettura con un libro che proprio oggi festeggia il suo primo anniversario. Pubblicato in Francia esattamente un anno fa, Sorella anima è un’avventura del cuore, alla scoperta di un’interiorità possibile, dove l’autore, David-Marc d’Hamonville, una delle voci più apprezzante in Francia nel campo della spiritualità, ci prende per mano per condurci nel mistero di ogni nascita e rinascita spirituale: l’intimità e la relazione con la nostra anima. David-Marc d’Hamonville è dal 2009 abate dell’abbazia benedettina francese di En Calcat, in Occitania. Sorella anima è entrato nella Selezione «Miglior Libro di Spiritualità 2019».
La pubblicazione in Italia è curata da fratel Michael Davide Semeraro, monaco benedettino della Koinonia de la Visitation a Rhêmes-Notre-Dame, in Val d’Aosta. Fratel Michael Davide scrive in una nota introduttiva: «Già il titolo di questo libro per coltivare l’interiorità – che appartiene al genere letterario delle Confessioni dell’antichità e dello stream of consciousness della modernità – è una sfida: Âme soeur! […] In questi frammenti di vita, alla scoperta di una interiorità possibile, l’Autore ci prende per mano per rivelarci il mistero di ogni nascita e rinascita interiore: l’intimità e la relazione. È forse questo il tormento e il privilegio del nostro essere tutti viventi chiamati a diventare persone. Non è cosa facile far fiorire la propria umanità perché effonda il profumo della propria essenza così unica da essere inconfondibile».

Ogni persona – che sia credente o non credente – può compiere l’esplorazione di quel territorio sconosciuto, a condizione di mantenere una costante apertura al nuovo e la consapevolezza che ciò che conta è il viaggio, non la mèta. Non è cosa facile far fiorire la propria umanità, affinché effonda il profumo inconfondibile della propria essenza.  Ripercorrendo il suo «venire al mondo», padre David però ci rassicura: diventare umani non solo è possibile, ma sempre desiderabile. E questo comporta la capacità di coltivare e custodire il giardino segreto della nostra coscienza. È come entrare in un laboratorio di tessitura, il cui lavorio nascosto esige solitudine, senza mai tuttavia restare isolati dal flusso della vita che permette di avanzare, insieme e da fratelli, con tutti i sensi in festa. Conclude il curatore nel testo introduttivo: «Ripercorrendo il suo “venire al mondo”, padre David sembra farci l’occhiolino e, con un sorriso pacato, rassicurarci: diventare umani non solo è possibile, ma è pure desiderabile. Questo comporta la capacità di accogliere il dono della propria interiorità che chiamiamo “anima” come un laboratorio. Si tratta di una vera e propria arte della tessitura. Questo lavorio interiore esige la più radicale solitudine, senza peraltro rimanere mai isolati dal flusso della vita che permette di avanzare, insieme, con tutti i sensi in festa. […] Rendere in un’altra lingua il profumo di un sussulto dell’anima è di fatto impossibile, o almeno lo è stato per me. In questo arduo tentativo mi ha accompagnato e talora gentilmente guidato Ernesto Rossi di Montelera cui sono profondamente grato. Chiedendo scusa all’autore per ogni piccolo e grande tradimento, spero che la traduzione di Âme soeur faccia trasalire l’anima del lettore italiano come è successo a me leggendo il testo francese. Dal trasalire al tr-amare il passo è immensamente breve: un sussulto d’anima!»

 

L’Autore

David-Marc d’Hamonville è abate dell’abbazia benedettina di En Calcat, in Francia. Nato nel 1954, entra nell’abbazia all’età di 32 anni, dopo aver studiato letteratura classica e una carriera di pittore. Divenuto frère David, assume varie mansioni all’interno del monastero. Nel 2009 è eletto abate della stessa comunità. Ha tradotto dal greco il Libro dei Proverbi per la raccolta «La Bibbia di Alessandria» (Les Editions du Cerf, 2000) e ha partecipato alla traduzione liturgica della Bibbia. Sorella anima è stato pubblicato in Francia da Albin Michel ed è entrato nella Selezione Miglior Libro di Spiritualità 2019.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.