Lutto nel mondo della musica: è morto Stefano D’Orazio, storico batterista dei Pooh

2 min read

Questo 2020 non la smette di portare cattive notizie, è morto Stefano D’Orazio, lo storico batterista dei Pooh. A darne notizia è stato l’amico di D’Orazio, Bobo Craxi il quale su Twitter ha così scritto: “Stefano amico mio. Suona e scrivi anche lassù”. Non si conoscono attualmente le cause del decesso ma durante la puntata di Tale e Quale Show su Rai 1, Loretta Goggi ha annunciato che la causa sia dovuta al Covid: “Sapere della sua scomparsa – dice la Goggi – così è stato un trauma, non sapevo che avesse una malattia pregressa. Il Covid ha colpito ancora!”. Stefano D’Orazio aveva 72 anni era sposato ma non aveva figli.

Il post dei POOH

“STEFANO CI HA LASCIATO! Due ore fa… era ricoverato da una settimana e per rispetto non ne avevamo mai parlato… oggi pomeriggio, dopo giorni di paura, sembrava che la situazione stesse migliorando… poi, stasera, la terribile notizia. Abbiamo perso un fratello, un compagno di vita, il testimone di tanti momenti importanti, ma soprattutto, tutti noi, abbiamo perso una persona per bene, onesta prima di tutto con se stessa. Preghiamo per lui. Ciao Stefano, nostro amico per sempre…”, si legge nel post firmato da Roby Facchinetti, Red Canzian, Dodi Battaglia, Riccardo Fogli.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.