Dal particolare alla storia, il nuovo libro di Giuseppe Catanzaro

4 min read

Pubblicata la nuova fatica letteraria di Giuseppe Catanzaro intitolata “Dal particolare alla storia. Il Corso Umberto e Margherita di Termini Imerese e … dintorni”, Lo Bono editore.

Questo libro – spiega l’autore – dedicato principalmente al corso Umberto e Margherita della cittadina del palermitano, ma anche ad alcuni luoghi a esso vicini, non solo fisicamente, è un contributo affinché le cose, i protagonisti e i fatti appartenenti al passato di questa via, e di questa città, non vengano dimenticati. Una base di partenza che ciascun Termitano, in funzione delle sue conoscenze e dei suoi personali ricordi potrà, se lo vorrà, ampliare: perché infinite sono le storie che si possono raccontare di una strada. E’ facile peraltro constatare come – continua Giuseppe Catanzaro – ricordando il nostro passato, un argomento ne richiami subito alla mente un altro e poi un altro ancora, portandoci qualche volta anche più lontano di quei “dintorni” che in origine si erano pensati. Fino a che, dall’intrecciarsi delle varie vicende e dalla composizione dei tanti particolari scoperti, piano piano emerge un pezzo di storia della città”.

Frutto di molti anni di studio e di ricerche – sempre condotti con la ferma idea di mantenere vivo il ricordo di attività, fatti e personaggi di Termini Imerese, altrimenti destinato a scomparire – il libro, consta di quasi 400 pagine e di 430 illustrazioni, con diversi documenti finora inediti. Un palinsesto di luoghi, anche fisicamente lontani dal corso Umberto e Margherita, ma che hanno avuto, o hanno ancora, una sorta di “affinità elettiva” con questa importante strada di Termini Imerese. “Ritengo – continua l’autore – che il modo migliore per avere subito un’idea del contenuto del libro, sia quello di leggere i titoli dei 37 capitoli che lo compongono, e che sono i seguenti: 1) Un’antica tabaccheria 2) Il Caffè Grasso 3) Il Caricatore (ubicazione; la Porta Messina; la Porta del Caricatore e il suo rapporto con il mare; l’importanza dello scalo marittimo termitano grazie al Caricatore e alla sua posizione strategica; il Regio Granaio, il Caricatore e la sua posizione nei confronti della viabilità esistente all’interno e all’esterno della città; il Caricatore e il servizio postale; i nuovi confini del Caricatore, la grande area della marina e le fabbriche dell’ “indotto”; il Caricatore e le sue merci più importanti) 4) L’età del grano 5) Le fabbriche di liquirizia 6) L’industria del pesce salato 7) La Ditta “Pasquale Mormino & Figlio” 8) Il commercio dell’olio d’oliva 9) I negozi di ferramenta 10) I negozi di corda 11) Il negozio di tessuti Aguglia 12) Il negozio di “casalinghi” Chiaramonte 13) Il settetto “Polvere di stelle” 14) I comizi di piazza La Masa 15) Salotto o palcoscenico? 16) La processione del Corpus Domini e l’altare di piazza La Masa 17) Carovane e Compagnie 18) L’edicola di casa Arrigo 19) Il Carnevale 20) Il terremoto del 1906 21) La sfilata dei carri fioriti 22) Le librerie 23) Il negozio di Cocò Giuffrè 24) La tabaccheria Gaeta 25) La tipografia dei fratelli Amore 26) Abballa cu l’ummira 27) I sarti 28) I barbieri 29) La befana del vigile 30) Tristi ritorni 31) I campi di gioco 32) La chiesa di San Giuseppe 33) Il Collegio di Maria 34) I circoli 35) La lapide di Garibaldi 36) Teatri e cinematografi 37) Breve storia di un’ “IMPRESA TERMITANA”: la “TECNIMPIANTI S.p.A.” Mi auguro che Ella, nell’apprezzare lo sforzo fatto nel tentativo di tenere vivo il ricordo del nostro importante passato, voglia diffondere la notizia della pubblicazione del libro presso i soci del suo Sodalizio, ricordando che il libro stesso può trovarsi presso la Cartolibreria Faso (piazza La Masa), l’Edicola Gatto (piazza Umberto I), La Galleria del Libro (via G. La Pira 33), l’Edicola del Corso (corso Umberto e Margherita 66)”.

Il libro è acquistabile online, presso l’Editore: lobonoeditore@gmail.com, telefono 0918110055, cell. 3351005902, o ancora presso Cartolibreria Faso (piazza La Masa), l’Edicola Gatto (piazza Umberto I), La Galleria del Libro (via G. La Pira 33), l’Edicola del Corso (corso Umberto e Margherita 66) a Termini Imerese.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.